Guide

Importanza delle previsioni nella gestione della catena di approvvigionamento

La previsione è una scienza imperfetta, ma è anche una necessità per la maggior parte delle aziende. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di gestione della catena di approvvigionamento. Una previsione corretta aiuta a garantire che tu abbia abbastanza offerta a portata di mano per soddisfare la domanda. Gli analisti aziendali utilizzano sistemi di gestione della catena di approvvigionamento e altri strumenti per prevedere la domanda con settimane e mesi di anticipo.

Mancia

Una corretta previsione aiuta a garantire che l'offerta sia sufficiente per soddisfare la domanda. Una sovrastima della domanda porta a scorte gonfie e costi elevati. Sottovalutare la domanda significa che molti stimati clienti non otterranno i prodotti che desiderano.

Gestione della catena di approvvigionamento

Le aziende devono essere puntuali quando si tratta di soddisfare la domanda dei propri clienti e di ordinare le forniture necessarie per farlo. Una sopravvalutazione della domanda porta a scorte gonfie e costi elevati. Sottovalutare la domanda significa che molti stimati clienti non otterranno i prodotti che desiderano. La gestione della catena di approvvigionamento è il processo mediante il quale un'azienda garantisce di avere un'offerta sufficiente per soddisfare la domanda.

Secondo l'Associazione per la gestione delle operazioni (APICS), la gestione della catena di approvvigionamento implica "la progettazione, la pianificazione, l'esecuzione, il controllo e il monitoraggio delle attività della catena di approvvigionamento". Alcuni degli obiettivi sono costruire un'infrastruttura competitiva, sincronizzare l'offerta con la domanda e misurare le prestazioni di un'azienda.

Previsione della domanda e attività di coordinamento

La previsione della domanda e il coordinamento delle attività per soddisfare la domanda sono lavori a tempo pieno. Le aziende con operazioni globali utilizzano software e sistemi sofisticati per prevedere la domanda, ma la tua piccola impresa può prevedere le esigenze della catena di approvvigionamento utilizzando tecniche semplici. I metodi delle medie mobili e del livellamento esponenziale cercano di appianare la domanda per consentire la stagionalità nei risultati.

Con le medie mobili, si eliminano i numeri di vendita più vecchi e si aggiungono i numeri più recenti, spostando la media nel tempo. Ad esempio, per calcolare le vendite su una media mobile di quattro settimane, aggiungi le settimane da due a cinque, elimina le vendite dalla prima settimana e dividi per quattro. Il livellamento esponenziale è simile alle medie mobili, tranne per il fatto che i dati più vecchi ricevono progressivamente meno peso e i nuovi dati ricevono un peso maggiore. Quando c'è un trend definitivo, tuttavia, le medie mobili e le previsioni di livellamento esponenziale potrebbero rimanere indietro rispetto al trend.

Inventario elevato a causa della sovrastima della domanda

Se la tua azienda sovrastima la domanda, si ritrova con più inventario del necessario. Ciò può aumentare i costi di manodopera e di stoccaggio se i lavoratori devono spostare questo inventario in un'altra struttura di stoccaggio per far posto al nuovo inventario. Se la tua azienda fornisce merci deperibili, potresti subire un'ulteriore perdita a causa del deterioramento delle scorte invendute. In tal caso, potrebbe essere necessario vendere l'inventario a uno sconto, il che riduce i margini di profitto e il reddito della tua azienda.

Carenza di inventario

Supponi di trovarti improvvisamente sommerso da grandi ordini. Questo è un bel problema se hai inventario sufficiente per soddisfare la domanda. Non è così bello se non hai previsto la quantità di offerta di cui avresti bisogno e finisci con una carenza di scorte. In tal caso, alcuni clienti potrebbero portare la loro attività altrove. Un'opzione è quella di fare un grande ordine urgente dell'ultimo minuto, ma questo di solito porta a prezzi dei fornitori molto più alti, che riducono i margini di profitto e il reddito netto.

Approfondimento sul ciclo della domanda e dell'offerta

Il software di gestione della catena di approvvigionamento (SCM) può aiutare a facilitare il processo di previsione e misurazione della catena di approvvigionamento sincronizza il ciclo di domanda e offerta attraverso l'uso di informazioni in tempo reale. Di conseguenza, è meno probabile che l'inventario rimanga inutilizzato. Ad esempio, un produttore di prodotti da forno che utilizza il software SCM può monitorare le proprie scorte e inviare un ordine elettronico ai propri fornitori in previsione di un picco della domanda. L'esperienza è anche una risorsa quando si tratta di gestire la catena di approvvigionamento. Avere anni di dati sulla domanda ti aiuta a prevedere meglio la domanda futura.